Rottamare la tua vecchia auto Roma

Chi legge  questo articolo sa che prima o poi dovrà andare ad informarsi su quei centri di raccolta autorizzati che si occupano di rottamare la tua vecchia auto Roma, e quindi per quelle persone che purtroppo da molto tempo hanno deciso di lasciare la macchina in un garage e già questa sarebbe la cosa migliore, ma addirittura ci sono molte persone che la lasciano in un parcheggio incustodito fuori da casa loro e magari anche lontano, e questo provoca tanti problemi perché tanto la macchina non la si può più utilizzare, perché o non si accende proprio o comunque sarebbe pericoloso perché si rischierebbe di rimanere per strada e dover chiamare un carroattrezzi.

Rottamare la tua vecchia auto Roma
Rottamare la tua vecchia auto Roma

E quindi praticamente diventa inutilizzabile sia se la vogliamo usare per andare al lavoro all’interno della stessa città e nel caso nostro articolo Roma,  ma lo è anche se la vogliamo utilizzare per andare fuori Roma e ad esempio andare anche fuori regione per trovare degli amici o dei parenti.

Ed ecco perché non ha senso lasciarla lì, ed ha molto più senso informarsi su tutte le normative che riguardano la rottamazione, in modo da iniziare a muoversi e arrivare alla fine del processo nel modo più veloce possibile.

Sicuramente ci sono varie regole e normative europee e italiane che spiegano come va fatta la rottamazione per non beccarsi delle multe ,anche abbastanza ònere e soprattutto spiego il fatto che per i centri di raccolta autorizzati è la prima parola chiave quando si parla di rottamazione è riciclare il maggior numero di componenti possibile, quindi pezzi di ricambio e rimetterli di nuovo in circolo per non sprecare nulla in poche parole.

 Quando bisogna rottamare la propria macchina non bisogna perdere tempo

Tra l’altro come dicevamo nel titolo quando rottamiamo la nostra macchina non possiamo perdere tempo, semplicemente perché comunque soprattutto se la lasciamo in giro e se viene considerata come un rifiuto ingombrante soprattutto se la stessa, ma è completamente inutilizzabile.

Siccome in Italia giustamente quando si parla di rifiuti e anche quando si parla di rifiuti ingombranti a tutti  viene la pelle d’oca perché è sempre stato un grande problema del nostro Paese, molto meglio evitare problemi ed evitare multe e fare un grande favore all’ambiente chiamando questi centri di raccolta autorizzati.

Soprattutto non vale la pena accampare scuse che riguardano i non avere tempo e l’essere sempre al lavoro o peggio ancora il fatto economico visto che più o meno con €150, che sono un po’ più soldi che dovranno essere spese per questioni burocratiche,che veicola per pagare i bolli ci si arriva alla fine del processo di rottamazione.

Anche con un piccolo sovrapprezzo addirittura molti centri di raccolta autorizzati si offrono di venire a casa nostra a domicilio a ritirare la nostra macchina e la nostra moto e andare a rottamarla.

In poche parole ciò  significa appunto come dicevamo sopra prendere quei pezzi di ricambio che ancora sono buoni e tutto il resto smaltirli maniera corretta e precisa.