Servizio di ambulanza privata

Tutte le persone che sono state ricoverate e magari non hanno ancora terminato un percorso di guarigione e di recupero, così come le persone disabili che purtroppo hanno delle difficoltà permanenti per una disabilita cronica, ma in generale qualunque utente impossibilitato a poter viaggiare in maniera normale puoi richiedere un servizio di ambulanza privata per i suoi spostamenti.

Difatti si tratta di una soluzione perfetta soprattutto per gli spostamenti in ambito sanitario che sono molto frequenti quando si hanno dei problemi di questo tipo. Se, mettiamo caso, abbiamo avuto un incidente e a causa di questo incidente siamo costretti a fare delle terapie di riabilitazione ad esempio fare dei controlli medici frequenti, sottoporsi ad una fisioterapia eccetera, dovremmo andare molto spesso in un ambulatorio medico o magari all’interno di un ospedale.

Servizio di ambulanza privata
Servizio di ambulanza privata

Questo tragitto potrebbe essere anche particolarmente difficoltoso, nel senso che non è facile trovare il mezzo di trasporto giusto. Prendiamo per esempio di una persona disabile che ha delle difficoltà a salire scendere dalla macchina, anche semplicemente a sedersi senza provare continuamente dolore per ogni movimento brusco della vettura che in realtà non è minimamente progettata per queste circostanze, purtroppo le automobili sono progettate per chi è in salute la maggior parte dei casi.

L’ambulanza privata è completamente diversa dal punto di vista del servizio erogato da quella pubblica.

Perché gli ambulanza pubblica, ovvero quella che risponde al 118, è destinata all’emergenza sanitaria quindi per questo deve essere lasciata libera e non può essere utilizzata ad altri scopi.

Un confronto tra ambulanza privata e ambulanza pubblica

Se continuiamo ad essere perplessi, perché magari non ci sentiamo sicuri di un servizio di ambulanza privata, questo articolo ha lo scopo di fare un po’ chiarezza ed esporre i servizi a tutti coloro che non hanno mai ancora usufruito della possibilità di avvalersi di una ambulanza privata.

L’ambulanza privata a differenza di quella pubblica ha un costo di servizio, dunque bisogna pagare per utilizzarla perché viene gestito da ditte competenti e specializzate che possono inserirsi nel contesto del viaggio che dobbiamo fare e organizzarcelo nei minimi dettagli.

Però per quanto riguarda le dotazioni che sono presenti sopra l’ambulanza (per intenderci tutto il materiale sanitario che può essere utilizzato per andare a soccorrere una persona, rianimarlo, medicarlo), sono le medesime dell’ambulanza pubblica perché è proprio una regolamentazione a stabilire questo.

Quindi alla fine bisogna semplicemente scegliere se avvalersi di questa possibilità, andando a pagare il costo dell’uscita dell’ambulanza che è di qualche decina di euro ed è un costo fisso, aggiungendo una quota variabile che deve essere calcolata per quanto riguarda i chilometri di percorrenza che necessitiamo.

Sopra l’ambulanza ci potrà essere il personale sanitario necessario alla patologia del paziente che deve essere trasportato, perché non tutti hanno bisogno di personale sanitario, alcuni potrebbero semplicemente scegliere l’ambulanza perché è un mezzo molto più comodo su cui viaggiare e che ti fa sentire per sicuro, dopo una lunga degenza e dopo un senso di fragilità che potrebbero aver sviluppato nel corso del tempo.